Esami: programma di quale anno?

Pubblicato: Mercoledì 8 giugno 2016 da Guido Ferraro

Molti studenti chiedono quale programma (riferito a quale anno accademico) devono portare all'esame.
La regola è questa: il programma nuovo, cioè quello dell'anno accademico in corso, deve essere portato a partire
dall'appello successivo alla data in cui il corso è terminato.
Chi dà l'esame prima che il corso sia tenuto, o terminato, deve fare riferimento al programma dell'anno precedente.
Gli studenti che hanno inserito il corso in anni precedenti, possono portare il programma relativo all'anno in cui hanno inserito il corso nel piano di studi se sostengono l'esame entro due anni dalla conclusione del corso, altrimenti è necessario agggiornarlo al programma corrente.

Caso particolare quello del programma di Semiotica: come da altro apposito avviso, a partire dalla sessione estiva 2017/18 non saranno più validi i programmi di Semiotica A riferiti all'a.a. 2015/16 o anni precedenti.
Gli studenti sono tenuti ad aggiornare il programma d'esame a quello riferito all'anno corrente, 2017/18.

Ovviamente, non è possibile sostenere l'esame prima del termine del corso, se nel carico didattico si è indicata la materia nel corrente anno accademico

Infine, ricordo ancora una volta che NON ESISTONO studenti frequentanti e non frequentanti, e che non si possono concordare programmi personalizzati, se non nel caso in cui si tratti di un secondo esame in una materia in cui si è già sostenuto un esame (cosa un tempo normale, ma oggi purtroppo molto rara)

Relativo ai corsi di:
Ultimo aggiornamento: 16/07/2018 22:31
Campusnet Unito
Non cliccare qui!