Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Antropologia dei media (A-L)

Oggetto:

Media Anthropolgy

Oggetto:

Anno accademico 2017/2018

Codice dell'attività didattica
STU0327
Docente
Prof. Cecilia Pennacini (Titolare del corso)
Corso di studi
laurea triennale in Scienze della comunicazione
Anno
1° anno
Periodo didattico
Secondo semestre
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
6
SSD dell'attività didattica
M-DEA/01 - discipline demoetnoantropologiche
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Orale
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

 L'insegnamento impartisce conoscenze di base in campo antropologico, fornendo un'introduzione generale allo studio della diversità socio-culturale e delle sue rappresentazioni mediatiche. Gli studenti acquisiranno i principali strumenti concettuali necessari all'analisi antropologica - cultura, etnicità, sistemi di sussistenza, sistemi politici, parentela, religione, comunicazione, globalizzazione - e allo studio antropologico dei media. La prospettiva trans-culturale adottata grazie alla presentazione di diversi casi etnografici contribuirà a far maturare negli studenti la consapevolezza del profondo pluralismo insito nelle rappresentazioni culturali.

 

 The course aims to build a basic knowledge of the anthropological field, and offers a general introduction to the study of socio-cultural diversity and its media representation. Students will acquire the conceptual tools necessary for the anthropological analysis - culture, ethnicity, subsistence systems, political systems, kinship, religion, communication, globalization - and to the anthropological study of media. These topics will be approached in a trans-cultural perspective (through different ethnographic cases), so that the students will develop an awareness of the deep pluralism of cultural representations.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

 Acquisizione di conoscenze etnologiche di base relative ai principali ambiti tematici affrontati dalla disciplina: cultura, etnicità, sistemi di sussistenza, sistemi politici, famiglia, parentela, religione, comunicazione, globalizzazione; acquisizione di conoscenze specifiche nell'ambito dell'antropologia dei media attraverso la disamina di casi affrontati attraverso la metodologia etnografica.  

 Acquisition of basic ethnological knowledge about the most important topics developed in the discipline: culture, ethnicity, subsistence systems, political systems, family, kinship, religion, communication, globalization; acquisition of specific knowledge in the field of the anthropology of media through the analysis of various cases approached through the ethnographic method.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

 L'insegnamento prevede 36 ore di lezioni frontali, durante le quali verranno presentati alcun film e vari prodotti multimediali.

 The course consists of 36 hours of lectures. During lectures some ethnographic documentaries will be shown together with other multimedia products.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

La valutazione avverrà sulla base di un  esame scritto relativo al programma svolto a lezione e ai testi di riferimento. Verranno valutate le competenze analitiche ed espositive acquisite dagli studenti, nonchè la loro capacità di formulare connessioni e collegamenti trasversali attraverso i materiali bibliografici e audiovisivi proposti.

Evaluation will be assessed through a written examination based on the program developed during the lessons and on the reference texts. Clarity and appropriateness of exposition toghether with critical ability to assess connections through bibliographical and audiovisual materials will be evaluated.

Oggetto:

Programma

 Descrizione dei principali strumenti concettuali dell'antropologia culturale (cultura, etnia, sistemi di sussistenza, forme di organizzazione politica, parentela, genere, religione); introduzione all'antropologia dei media attraverso l'analisi di tecnologie specifiche nei relativi contesti di produzione, diffusione e ricezione.

 Description of the main conceptual tools used by cultural anthropology (culture, ethnic group, subsistence systems, political organizations, kinship, gender, religion); introduction to the anthropology of media through the analysis of specific technologies in their contexts of production, distribution and consumption.

 

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

1)      Conrad Philip Kottak, Antropologia culturale, McGraw-Hill, 2011.

 2)      Un volume a scelta tra i seguenti:

 -  Monica Fagioli e Sara Zambotti (a cura di), Antropologia e media. Tecnologie, etnografie e critica culturale, Ibis, 2005.

 - Zambotti Sara, La scuola sintonizzata. Pratiche di ascolto e immaginario tecnologico nei programmi dell'ente radio rurale (1933-1940), Trauben, 2007.

 -  Arjun Appadurai, Modernità in polvere, Raffaello Cortina, 2011.

 -  Chretién Jean Pierre (sous la diréction de), Les Médias du génocide, Paris, Karthala, 1995.

- Ndemesa Fausta Fonju, La radio e il Machete, Infinito, 2009.

 -  Jedlowski Alessandro, Nollywood. L'industria video nigeriana e le sue diramazioni, Napoli, Liguori, 2015.

 -  Feld Steven, Suono e sentimento. Uccelli, lamento, poetica e canzone nell'espressione Kaluli, Milano, Il Saggiatore, 2009.

 -  Pennacini Cecilia, Filmare le culture. Un'introduzione all'antropologia visiva, Roma, Carocci, 2005.

-       http://www.ucl.ac.uk/why-we-post (la serie di etnografie sui social media coordinate da Daniel Miller che si possono scaricare gratuitamente)

 

-       Miller D., Horst H. (a cura di), 2012. Digital Anthropology, London: Berg

 

 -       Cruz E. G., Lehmuskallio A. (a cura di), 2016. Digital photography and everyday life, New York: Routledge 

 

 

 

1)      Conrad Philip Kottak, Antropologia culturale, McGraw-Hill, 2011.

 2)      One book chosen among the following:

 -  Fagioli Monica e Zambotti Sara (a cura di), Antropologia e media. Tecnologie, etnografie e critica culturale, Ibis, 2005.

 - Zambotti Sara, La scuola sintonizzata. Pratiche di ascolto e immaginario tecnologico nei programmi dell'ente radio rurale (1933-1940), Trauben, 2007.

-  Appadurai Arjun, Modernità in polvere, Raffaello Cortina, 2011.

 -  Chretién Jean Pierre (sous la diréction de), Les Médias du génocide, Paris, Karthala, 1995.

- Ndemesa Fausta, Fonju, La radio e il machete, Infinito, 2009.

 -  Jedlowski Alessandro, Nollywood. L'industria video nigeriana e le sue diramazioni, Napoli, Liguori, 2015.

 -  Feld Steven, Suono e sentimento. Uccelli, lamento, poetica e canzone nell'espressione Kaluli, Milano, Il Saggiatore, 2009.

 -  Pennacini Cecilia, Filmare le culture. Un'introduzione all'antropologia visiva, Roma, Carocci, 2005.

- Daniel Miller, monografie sui social media scaricabili sul sito: http://www.ucl.ac.uk/why-we-post

- Miller D., Horst H. (eds), Digital Anthropology, Berg

- Cruz E.G., Lehmuskallio A. (eds.), Digital Photography and Everyday life, Routledge. 

 



Oggetto:

Orario lezioni

GiorniOreAula
Lunedì14:00 - 16:00Aula 1 Palazzo Nuovo - Piano terra
Martedì14:00 - 16:00Aula 1 Palazzo Nuovo - Piano terra
Mercoledì14:00 - 16:00Aula 1 Palazzo Nuovo - Piano terra

Lezioni: dal 23/04/2018 al 06/06/2018

Oggetto:

Note

 1)     Gli studenti internazionali ed Erasmus potranno preparare e sostenere gli esami in inglese o in francese

 2)     I non frequentanti dovranno studiare 2 volumi (invece di uno) tra quelli indicati al punto 2 della bibliografia.

 

1)     International and Erasmus Students may prepare for examinations and take them in English or French

2)     Students who do not attend the classes are expected to study two books (instead of one) at point 2 of the bibliography list.

 

 

 

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 02/06/2018 10:33

Non cliccare qui!