Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Letteratura italiana contemporanea G

Oggetto:

CONTEMPORARY ITALIAN LITERATURE G

Oggetto:

Anno accademico 2016/2017

Codice dell'attività didattica
STU0128
Docente
Prof. Aldo Severino Nemesio (Titolare del corso)
Corso di studi
laurea triennale in Scienze della comunicazione
Anno
1° anno 3° anno
Periodo didattico
Primo semestre
Tipologia
Di base
Crediti/Valenza
6 cfu (LET0801)
SSD dell'attività didattica
L-FIL-LET/11 - letteratura italiana contemporanea
Modalità di erogazione
Mista
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Obbligatoria
Tipologia d'esame
Scritto ed orale
Prerequisiti

Conoscenze di base nell'ambito disciplinare di riferimento.

Basic knowledge of the field.
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

L’insegnamento offre una introduzione allo studio empirico della letteratura, prendendo in esame il primo contatto di lettura e la percezione dei personaggi in alcuni romanzi della letteratura italiana contemporanea.

The voluntary suspension of disbelief while reading literary texts: readers, narrative beginnings and characters in contemporary Italian novels.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Introduzione alla letteratura italiana contemporanea e allo studio empirico della letteratura.

An introduction to contemporary Italian literature and to empirical research on literature.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Lezioni frontali.

Lectures.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Relazione scritta finale e esame orale sul programma dell’insegnamento.

Final paper and oral exam.

Oggetto:

Programma

1) Una breve relazione scritta (da 3 a 5 pagine dattiloscritte, con interlinea 1,5) su un argomento discusso nel corso. Il testo deve essere consegnato almeno tre settimane prima della data della sessione di esame alla quale lo studente intende partecipare.

2) Lettura di:

A. NEMESIO, Il lettore vagante, Nuova Trauben, Torino, 2015.

3) Lettura di un testo a scelta tra:

A. ARGENTON e L. MESSINA, L'enigma del mondo poetico, Bollati Boringhieri, Torino, 2000;

W. ISER, L'atto della lettura, Il Mulino, Bologna, 1987;

M. C. LEVORATO, Le emozioni della lettura, Il Mulino, Bologna, 2000;

A. NEMESIO, La costruzione del testo. Ricerche empiriche su testi italiani dell'Otto-Novecento, Thélème, Torino, 2002;

A. NEMESIO, a cura di, L'esperienza del testo, Meltemi, Roma, 1999;

A. NEMESIO, Le prime parole. L'uso dell'incipit nella narrativa dell'Italia unita, Alessandria, Edizioni dell'Orso, 1990.

4) Solo per gli studenti che sostengono l’esame per la prima volta: introduzione alla letteratura italiana contemporanea (programma in comune con i corsi triennali di letteratura italiana contemporanea). Le informazioni si trovano nel materiale didattico pubblicato sul sito del corso.

1) A short final paper (from 3 to 5 typewritten pages, with 1.5 spacing) on a topic discussed in the course. The paper must be handed in at least three weeks before the exam date.

2) A. NEMESIO, Il lettore vagante, Nuova Trauben, Torino, 2015.

3) A book to be chosen from the following list:

A. ARGENTON e L. MESSINA, L'enigma del mondo poetico, Bollati Boringhieri, Torino, 2000;

W. ISER, L'atto della lettura, Il Mulino, Bologna, 1987;

M. C. LEVORATO, Le emozioni della lettura, Il Mulino, Bologna, 2000;

A. NEMESIO, La costruzione del testo. Ricerche empiriche su testi italiani dell'Otto-Novecento, Thélème, Torino, 2002;

A. NEMESIO, a cura di, L'esperienza del testo, Meltemi, Roma, 1999;

A. NEMESIO, Le prime parole. L'uso dell'incipit nella narrativa dell'Italia unita, Alessandria, Edizioni dell'Orso, 1990.

4) For students taking this exam for the first time: an introduction to contemporary Italian literature. The program is the same for all the courses of contemporary Italian literature: please see the web site of the course.

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

A. ARGENTON e L. MESSINA, L'enigma del mondo poetico, Bollati Boringhieri, Torino, 2000;

W. ISER, L'atto della lettura, Il Mulino, Bologna, 1987;

M. C. LEVORATO, Le emozioni della lettura, Il Mulino, Bologna, 2000;

A. NEMESIO, La costruzione del testo. Ricerche empiriche su testi italiani dell'Otto-Novecento, Thélème, Torino, 2002;

A. NEMESIO, a cura di, L'esperienza del testo, Meltemi, Roma, 1999;

A. NEMESIO, Il lettore vagante, Nuova Trauben, Torino, 2015;

A. NEMESIO, Le prime parole. L'uso dell'incipit nella narrativa dell'Italia unita, Alessandria, Edizioni dell'Orso, 1990.

A. ARGENTON e L. MESSINA, L'enigma del mondo poetico, Bollati Boringhieri, Torino, 2000;

W. ISER, L'atto della lettura, Il Mulino, Bologna, 1987;

M. C. LEVORATO, Le emozioni della lettura, Il Mulino, Bologna, 2000;

A. NEMESIO, La costruzione del testo. Ricerche empiriche su testi italiani dell'Otto-Novecento, Thélème, Torino, 2002;

A. NEMESIO, a cura di, L'esperienza del testo, Meltemi, Roma, 1999;

A. NEMESIO, Il lettore vagante, Nuova Trauben, Torino, 2015;

A. NEMESIO, Le prime parole. L'uso dell'incipit nella narrativa dell'Italia unita, Alessandria, Edizioni dell'Orso, 1990.



Oggetto:

Orario lezioni

GiorniOreAula
Lunedì14:00 - 16:00Aula 36 Palazzo Nuovo - Piano primo
Martedì14:00 - 16:00Aula 36 Palazzo Nuovo - Piano primo
Mercoledì14:00 - 16:00Aula 36 Palazzo Nuovo - Piano primo

Lezioni: dal 19/09/2016 al 02/11/2016

Oggetto:

Note

Agli studenti frequentanti e non frequentanti è richiesta la registrazione in rete entro la prima settimana del corso. Si consiglia comunque di fare la registrazione PRIMA dell’inizio del corso.

Gli studenti che non possono frequentare devono mettersi in contatto con il docente PRIMA dell’inizio del corso. Dovranno comunque essere presenti alla prima lezione per prendere accordi e poi interagire via Web durante il corso.

Si suggerisce di preparare la relazione scritta solo dopo aver superato la prova finale del laboratorio di scrittura o di un corso equivalente.

COME SI FA LA REGISTRAZIONE AL CORSO. Fare il login (in alto a destra) e cliccare su "Registrati al corso" in fondo alla pagina. La registrazione deve essere fatta ENTRO LA PRIMA SETTIMANA DEL CORSO. SI CONSIGLIA COMUNQUE DI FARE LA REGISTRAZIONE PRIMA DELL’INIZIO DEL CORSO.

STUDENTI NON FREQUENTANTI - Inserirò gli studenti non frequentanti nel sistema di e-learning dell'Ateneo e spiegherò come funziona nella prima lezione. Quindi GLI STUDENTI CHE NON INTENDONO FREQUENTARE DOVRANNO ESSERE PRESENTI ALLA PRIMA LEZIONE PER PRENDERE ACCORDI E POI INTERAGIRE VIA WEB DURANTE IL CORSO.

Both attending and non-attending students are required to register on line before the end of the first week of the course. Registration BEFORE the beginning of the course is recommended.

Non-attending students are required to contact the teacher before the beginning of the course and to attend the first class of the course, that will present the web-based teaching system they will be required to use during the course.

The final paper should be written only after attending the writing lab or an equivalent course.

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 26/09/2016 19:53

Non cliccare qui!