Vai al contenuto principale
Oggetto:
Oggetto:

Lingua e società

Oggetto:

Language and society

Oggetto:

Anno accademico 2020/2021

Codice attività didattica
STU0449
Docente
Prof. Massimo Cerruti (Titolare del corso)
Corso di studio
laurea triennale in Scienze della comunicazione
Anno
3° anno
Tipologia
Affine o integrativo
Crediti/Valenza
6
SSD attività didattica
L-LIN/01 - glottologia e linguistica
Erogazione
Tradizionale
Lingua
Italiano
Frequenza
Facoltativa
Tipologia esame
Orale
Tipologia unità didattica
corso
Prerequisiti
Conoscenze basilari di fonetica/fonologia, morfologia e sintassi
Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Obiettivi formativi

L'insegnamento si propone di contribuire agli obiettivi formativi generali del Corso di laurea fornendo le conoscenze di base relative alla posizione che occupa la lingua nella società e al modo in cui essa si manifesta nell'uso dei parlanti, con attenzione specifica alla situazione italiana. Saranno quindi sviluppati i temi (a) della distribuzione e dei rapporti fra le varie lingue compresenti nella situazione sociolinguistica italiana, e (b) delle varietà dell'italiano contemporaneo in relazione agli aspetti sociali con cui esse correlano.

Students will be acquainted with topics concerning the ways in which language interacts with society and speakers use language in different social situations. Particular attention will be devoted to the sociolinguistic situation of Italy and the range of varieties of contemporary Italian.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Al termine dell'insegnamento lo studente dovrà possedere le nozioni e conoscenze di base relative ai rapporti fra lingua e società, dimostrando di saperle applicare alla descrizione della situazione sociolinguistica italiana e all'analisi delle varietà dell'italiano.

Le conoscenze e le capacità di comprensione acquisite con questo insegnamento dovranno consentire allo studente di:

  • analizzare le diverse modalità con le quali lingua e società si influenzano reciprocamente;
  • identificare e descrivere fenomeni linguistici nell'ambito dei rapporti fra lingua e società;
  • sviluppare l'analisi di fenomeni linguistici e situazioni sociolinguistiche comparabili con quelli presentati a lezione.

At the end of the course the students will be able to define and explain the basic notions underlying the study of language in society, and use them to describe the sociolinguistic situation of Italy and the range of varieties of contemporary Italian.

Students will also be able to use their knowledge to:

  • analyze the intricate links between language and society;
  • grasp the concepts related to language variation and change;
  • debate issues concerning different sociolinguistic situation.

Oggetto:

Programma

L'insegnamento mira a fornire le nozioni e conoscenze basilari relative alla posizione della lingua nella società e al modo in cui essa si manifesta nell'uso dei parlanti. Si tratterà quindi, con abbondante esemplificazione concreta ed analisi descrittiva di casi specifici:

  • dei diversi tipi di lingue identificabili in relazione alla loro collocazione nella società, con particolare attenzione alle nozioni di lingua standard, dialetto, lingua minoritaria, lingua di immigrazione;
  • della distribuzione nei diversi domini di impiego e dei rapporti gerarchici che esistono tra le varie lingue compresenti in una comunità, da cui discendono tipi diversi di repertori linguistici (diglossia, diaglossia, 'dilalia', ecc.);
  • delle dimensioni di variazione (diatopia, diastratia, diafasia, diamesia) che identificano tipi diversi di varietà di lingua: come una lingua vari attraverso lo spazio geografico, la stratificazione sociale e le situazioni comunicative;
  • della nozione di varietà di lingua (diatopica, diastratica, diafasica, diamesica): come una lingua si presenti in forme diverse in relazione a fattori sociali e alle funzioni che essa assolve nella comunità.

Sarà rivolto particolare interesse alla situazione italiana; concentrandosi da un lato sulla distribuzione di italiano, dialetti, lingue minoritarie e lingue dell'immigrazione in Italia, e relativi rapporti, e dall'altro sulle varietà geografiche, sociali e situazionali dell'italiano contemporaneo.

The course, which aims at giving a basic knowledge in the study of language and society, addresses the following topics:

  • standard language, 'dialect', minority language, immigrant language;
  • linguistic repertoires (diglossia, diaglossia, 'dilalia', etc.)
  • 'dimensions' of sociolinguistic variation (diatopia, diastratia, diaphasia, diamesia);
  • socio-geographic and situational varieties.

Special attention will be paid to the relationships between standard language, dialects and minority languages in Italy and the characterization of socio-geographic and situational varieties of contemporary Italian.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

L'insegnamento si articola normalmente in 36 ore di didattica frontale; tuttavia, si potranno prevedere forme di didattica alternative in base alle precauzioni rese opportune dall'emergenza sanitaria.

Gli studenti sono invitati a registrarsi al corso (cliccando sull'icona posta nella barra inferiore della pagina web) per poter essere informati tempestivamente delle eventuali variazioni relative alle modalità di svolgimento dell'attività didattica.

Lectures (36 hours). Students will be encouraged to actively participate in analyzing linguistic data.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

L'apprendimento sarà verificato attraverso un esame orale, che consisterà in un colloquio di circa 15 minuti. Nel corso del colloquio saranno poste domande su parti diverse del programma e si chiederà di illustrare e discutere materiali relativi a situazioni e fenomeni specifici, in modo da verificare l'acquisizione delle conoscenze e delle abilità previste come risultati formativi dell'insegnamento.

Learning will be assessed through an oral exam (approximately 15 minutes). Students must obtain at least the grade of 18/30 to pass the exam.

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

L'esame verterà su:

  • il volume: Gaetano Berruto, "Prima lezione di sociolinguistica", Laterza, Roma-Bari, 2004 (o edizioni successive);
  • il volume (esclusi il paragrafo 2.3 e il capitolo 5): Massimo Cerruti, Riccardo Regis, "Italiano e dialetto", Carocci, Roma, 2020;
  • il capitolo 3 (escluso il paragrafo 3.5) del volume: Gaetano Berruto, Massimo Cerruti, "Manuale di sociolinguistica. Nuova edizione", UTET/De Agostini, Novara, 2019;
  • gli appunti presi a lezione;
  • i materiali di accompagnamento riguardanti situazioni sociolinguistiche e fenomeni specifici (forniti on-line agli studenti).

  • Gaetano Berruto, "Prima lezione di sociolinguistica", Laterza, Roma-Bari, 2004 (selected pages, see Italian text);
  • Massimo Cerruti, Riccardo Regis, "Italiano e dialetto", Carocci, Roma, 2020 (selected pages, see Italian text);
  • Gaetano Berruto, Massimo Cerruti, "Manuale di sociolinguistica. Nuova edizione", UTET/De Agostini, Novara, 2019 (selected pages, see Italian text).

Oggetto:

Note

L'insegnamento è rivolto in primo luogo agli studenti del terzo anno del Corso di laurea in Scienze della comunicazione che abbiano già superato l'esame di Linguistica generale (6 cfu). È aperto anche a studenti di altri corsi di laurea che abbiano già superato almeno un corso introduttivo di Linguistica generale.

Le modalità di svolgimento dell'attività didattica potranno subire variazioni in base alle limitazioni imposte dalla crisi sanitaria in corso.

The course is intended for students in Communication Sciences.

Teaching mode may be subject to change due to the COVID-19-related restrictions.

Oggetto:

Corsi che mutuano questo insegnamento

Registrazione
  • Chiusa
    Apertura registrazione
    01/09/2020 alle ore 00:00
    Oggetto:
    Ultimo aggiornamento: 15/06/2020 14:41
    Location: https://comunicazione.campusnet.unito.it/robots.html
    Non cliccare qui!