Vai al contenuto principale
Oggetto:
Oggetto:

Laboratori vari I (canale F)-Produzione e promozione di eventi musicali

Oggetto:

Miscellaneous workshops I (channel F)-Music event production

Oggetto:

Anno accademico 2023/2024

Codice attività didattica
S2411
Docenti
Giacomo Sapienza (Titolare del corso)
Franco Bergoglio (Titolare del corso)
Corso di studio
laurea triennale in Scienze della comunicazione
Anno
3° anno
Periodo
Primo semestre
Tipologia
Altre attività
Crediti/Valenza
6
SSD attività didattica
NN/00 - nessun settore scientifico
Erogazione
Tradizionale
Lingua
Italiano
Frequenza
Obbligatoria
Tipologia esame
Prova pratica
Tipologia unità didattica
modulo
Insegnamento integrato
Laboratori vari I (S2411)
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Il modulo 1 del laboratorio si propone di fornire elementi per l’organizzazione di eventi musicali “live” e si rivolge a chi intende occuparsene professionalmente o a chi li racconterà come giornalista, blogger, addetto stampa.

Per accostarsi a questo mondo è indispensabile inquadrare il passato per interpretare il presente: le musiche nate nel milieu americano novecentesco hanno permeato letteratura, arti plastiche e visive, cinema, fumetto, filosofiasociologia, pubblicità, moda e consumi, per non parlare del mercato discografico o dei nuovi media. Si parte con una panoramica tra i generi consanguinei nella popular music (blues, jazz, gospel, soul, r&b, funk, hip/hop, latin...), collocandoli brevemente nel contesto storico e sociale. In questa fase diamo spazio anche a cenni che riguardano il rock, come fenomeno musicale ampiamente storicizzato. Dopo aver descritto la materia, vedremo come la si “racconta”, definendo la cassetta degli attrezzi del critico: cenni storici, elementi di estetica, di metodologia, analisi dei formati giornalistici (articolo, recensione, cartella stampa, intervista, post). Infine si entra nel vivo della progettazione degli eventi musicali. Ideazione del format, costruzione del palinsesto, analisi del target, scelta delle venue, piano di comunicazione e ricerca di partnership. Un viaggio nel mondo dell’organizzazione di eventi attraverso le tappe fondamentali che ne segnano la realizzazione, dalle linee guida iniziali al debriefing conclusivo.

Scopo del laboratorio è delineare la “filosofia” di un evento, più che dettagliare i passaggi della realizzazione pratica. Una lezione del laboratorio ospiterà inoltre un operatore musicale del territorio.

Il modulo 2 del laboratorio si propone di fornire agli studenti gli strumenti utili all’ideazione di una campagna efficace per la promozione di un evento musicale.
Nel corso delle lezioni gli studenti affronteranno, inoltre, un lavoro di gruppo (max 5 persone) che prevede l’elaborazione di uno specifico evento musicale indipendente con l’obiettivo di proporlo e promuoverlo in collaborazione con uno studio di comunicazione torinese.

 

Module 1. During the workshop we’ll discuss ways to imagine and organize music live events.

Some Key points: developing a vision for a musical event, creating a budget, choosing the best venue and date, Identifying event partners and sponsors, planning a marketing campaign, determininig tech needs and learning to monitoring the projects.

This workshop provides a brief survey of American popular music in cultural context and explores the impact of blues-jazz-rock on literature, cinema, arts, sport, advertising. Finally we have some hints on how to write a review or a press release.

Module 2 of the workshop aims to provide students with useful tools for devising an effective promotional campaign for a musical event. During the lessons, students will also engage in group work involving the development of a specific independent music event with the goal of proposing and promoting it in collaboration with a communication studio in Turin.

 

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Modulo 1 Questa parte del laboratorio si propone di fornire elementi per l’organizzazione di eventi musicali “live” e si rivolge a chi intende occuparsene professionalmente o a chi li racconterà come giornalista, blogger, addetto stampa. Verranno toccati argomenti pratici e teorici che verranno sempre discussi in classe nell'ottica di fornire agli studenti quegli strumenti critici utili ad affrontare l'universo dello spettacolo dal vivo, in particolare di quello musicale.

 

Al termine del modulo 2 del laboratorio, lo studente avrà acquisito le seguenti competenze di base indispensabili per la promozione di un evento musicale:

- Conoscenza dei fondamenti del marketing culturale
- Capacità di utilizzare l'evento musicale come forma promozionale della propria attività
- Strumenti di base per la lettura delle analitiche dei social network in relazione alla promozione di un evento
- Capacità di mediazione con gli artisti


Inoltre, gli studenti avranno modo di osservare da vicino:

- La suddivisione dei ruoli all’interno di un’agenzia che si occupa di promozione
- Lo sviluppo di progetti promozionali di un evento musicale

 

Module 1. A workshop in event management teaches students how to plan all aspects of events and gives them an idea of what challenges to expect. One of the major benefits is the versatility of the skills students will gain in a variety of different fields, theoretical and practical. Main goal is to give studens key event planning steps and also giving them critical thinking tools.

At the end of module 2 of the workshop, the student will have acquired the essential basic skills necessary for the promotion of a music event:

- Knowledge of the fundamentals of cultural marketing
- Ability to use the music event as a promotional form for their own activities
- Basic tools for interpreting social network analytics in relation to event promotion
- Mediation skills with artists

Furthermore, students will have the opportunity to closely observe:

- The division of roles within an agency that deals with promotion
- The development of promotional projects for a music event.

 

Oggetto:

Programma

Modulo 1: 

Lezione 1 Il mondo della musica oggi tra nuovi generi e nuovi media.

Lezione 2  Un breve excursus sulla popular music americana nel contesto culturale mondiale.L’impatto di rock, blues e jazz su letteratura, cinema, arti, sport, pubblicità.

Lezione 3  Breve storia del festival musicale nel Novecento.

Lezione 4  Definizione di evento musicale. Storia,esempi e casi concreti.

Lezione 5  L’evento musicale dall’inizio alla fine. Focus sui punti chiave: la visione, il format, l’organizzazione generale di un festival, il fundraising il coordinamento dello staff e dei volontari, quello che succede nel dopo-festival.

Lezione 6  workshop finale

Modulo 2:

Le lezioni del modulo 2 prevedono lo studio teorico della materia, l'osservazione diretta del lavoro sul campo e il dialogo con professionisti del settore:

 

Lezione 1: Verso una definizione del marketing culturale: storia e metodologia


Lezione 2: L'evento come forma di promozione


Lezione 3: Visita in uno studio di comunicazione: come funziona e quali sono i ruoli al suo interno


Lezione 4: Analisi dei casi studio


Lezione 5: Come leggere le analitiche social, la comunicazione offline e il brief con gli artisti


Lezione 6: Presentazione a gruppi dell'evento musicale proposto

 

Module 1: 

1 The world of music today, new genres, new media, new perspectives

2 A brief survey of American popular music in cultural context and the impact of blues-jazz-rock on literature, cinema, arts, sport, advertising.

3 History and Evolution of Music festivals (20Th century – Today).

4 Musical event: definition, history, examples and case histories

5 A musical event from the beginning to the end. Some key points: vision, format, general organization, fundraising, how to coordinate staff and volunteers, , the post festival.

6 Final Workshop

Module 2:

The lessons in module two include the theoretical study of the subject, the direct observation of fieldwork, and the dialogue with industry professionals:

Lesson 1: Towards a definition of cultural marketing: history and methodology


Lesson 2: The event as a form of promotion


Lesson 3: Visit to a communication studio: how it works and what are the roles within it


Lesson 4: Case study analysis


Lesson 5: How to interpret social analytics, offline communication, and the brief with artists


Lesson 6: Presentation to groups of the proposed music event.

 

Oggetto:

Modalità di insegnamento

 

Lezioni frontali in presenza con supporto di slides e contenuti audiovisivi. Sono, inoltre, previsti interventi di artisti e professionisti del settore durante lo svolgimento del corso.

 

 

In-person lectures with the support of slides and audiovisual content. interventions by artists and industry professionals are also scheduled during the course.

 

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Modulo 1: 

Al termine del modulo si tiene un workshop finale (lezione 6). Ogni studente deve dimostrare di essere in grado di ideare il proprio evento o festival. 

Modulo 2:

L'esame prevede la discussione di un progetto per l'ideazione e la promozione di un evento musicale. Verrà attribuito un voto da 0 a 30 ad ogni gruppo. Nella valutazione si terrà conto della capacità degli studenti di applicare e utilizzare gli strumenti forniti durante l'insegnamento. Particolarmente rilevante sarà la creatività dimostrata e l'interesse generato dall'evento proposto.

 

Module 1

There is a final workshop (lesson 6). 

Participants will be able to imagine and realize their own festival or events.

Module 2:

The exam entails the discussion of a project for the conception and promotion of a music event. Each group will be assigned a score from 0 to 30. The evaluation will take into account the students' ability to apply and use the tools provided during the teaching. Creativity demonstrated and the interest generated by the proposed event will be particularly relevant.

 

Oggetto:

Attività di supporto

Per gli studenti/esse con DSA o disabilità, si prega di prendere visione delle modalità di supporto (https://www.unito.it/servizi/lo-studio/studenti-con-disabilita) e di accoglienza (https://www.unito.it/accoglienza-studenti-con-disabilita-e-dsa) di Ateneo, ed in particolare delle procedure necessarie per il supporto in sede d’esame (https://www.unito.it/servizi/lo-studio/studenti-e-studentesse-con-disabilita/supporto-studenti-e-studentesse-con)

Testi consigliati e bibliografia



Oggetto:
Libro
Titolo:  
Il marketing della cultura
Anno pubblicazione:  
2012
Editore:  
Carocci editore
Autore:  
Alessandro Bollo
ISBN  
Obbligatorio:  
No


Oggetto:
Libro
Titolo:  
Il marketing degli eventi musicali dal vivo
Anno pubblicazione:  
2017
Editore:  
Edizioni Accademiche Italiane
Autore:  
Daniele Marinelli
ISBN  
Capitoli:  
capitolo 4; capitolo 5.1, 5.2; capitolo 6.
Obbligatorio:  
No
Oggetto:

Modulo 1: 

Durante il laboratorio saranno segnalati e discussi testi, materiali audiovisivi, fonti on line. 

Modulo 2:

Slides e contenuti audiovisivi forniti durante il corso

 

Module 1: 

 Books and learning materials will be made available to students during the workshop.

Module 2:

Slides and audiovisual content provided during the course.

 



Oggetto:

Note

 

Il Laboratorio è riservato agli studenti del Corso di laurea in Scienze della comunicazione.

Per seguire il laboratorio sarà necessario registrarsi effettuando il login e selezionando la voce "registrati al Corso".

 

 

Da definire.

 

Registrazione
  • Chiusa
    Chiusura registrazione
    16/11/2023 alle ore 23:55
    N° massimo di studenti
    40 (Raggiunto questo numero di studenti registrati non sarà più possibile registrarsi a questo insegnamento!)
    Oggetto:
    Ultimo aggiornamento: 06/10/2023 11:33

    Location: https://comunicazione.campusnet.unito.it/robots.html
    Non cliccare qui!