Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Comunicazione visiva

Oggetto:

VISUAL DESIGN

Oggetto:

Anno accademico 2016/2017

Codice dell'attività didattica
K0276
Docente
Prof. Silvia Ines Amici (Titolare del corso)
Corso di studi
laurea triennale in Scienze della comunicazione
Anno
3° anno
Periodo didattico
Secondo semestre
Tipologia
Affine o integrativo
Crediti/Valenza
6
SSD dell'attività didattica
ICAR/17 - disegno
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Orale
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

 L’obiettivo principale del corso è la familiarizzazione degli allievi con i concetti e le prospettive contemporanee più rilevanti per l’analisi della significazione dell’immagine in tutto le sue dimensioni.

Ben lontano dall’intendersi come processo “naturale” e obiettivo, l’interpretazione delle immagini si presenta come un processo complesso strettamente collegato alla nozione di visual literacy, sviluppata nel mondo anglosassone.

Assieme alle tecniche per la lettura, il corso intende fornire strumenti utili allo sviluppo di un progetto di comunicazione visiva nell’ambito del marketing, della cultura e dell’intrattenimento. 

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

 Competenze generali

  • Capacità di lettura critica della cultura visiva contemporanea.
  • Capacità di applicare le conoscenze e gli strumenti di analisi acquisiti in contesti professionali affini al proprio campo di studio.

Competenze specifiche

  • Comprensione dei presupposti della comunicazione visiva
  • Comprensione delle differenti dimensioni dell’immagine
  • Comprensione dei concetti e delle teorie relativi all’analisi dell’immagine in tutte le sue dimensioni
  • Applicazione dei concetti all’analisi di progetti di comunicazione visiva
  • Applicazione dei concetti all’ideazione di progetti di comunicazione visiva in ambito pubblicitario, museale, d’intrattenimento.
  • Capacità di applicare conoscenze e strumenti metodologici in ambito pratico
  • Creatività
  • Lavoro autonomo e in gruppo
  • Capacità di critica e auto-critica
  • Competenze di comunicazione (scritta e verbale).

 

Oggetto:

Modalità di insegnamento

 Lungo il percorso didattico si attiveranno risorse metodologiche quali:

  • classi magistrali (contenuti teorici e casi pratici)
  • presentazioni multimediali
  • proiezione di film e video
  • Interventi di esperti invitati
  • lavoro e presentazioni di gruppo
  • lavoro individuale
  • letture
  • pagina Facebook del corso.

 

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

 La verifica dell’apprendimento verrà effettuata attraverso:

  • l’analisi di progetti di comunicazione visiva (in gruppo)
  • la stesura di un progetto di comunicazione visiva (in gruppo)
  • sessioni di tutoria e revisione degli esercizi
  • esame orale finale.

 

Oggetto:

Attività di supporto

Strumenti didattici:

  • letture
  • presentazioni multimediali
  • video
  • web e blog di autori
  • opere e progetti online.

 

Oggetto:

Programma

La nozione di immagine

Le funzioni delle immagini.

 

L’approccio semiologico

Sviluppo della semiologia moderna.

 

Immagine e significazione

Segno, codice e messaggio

Segni iconici e segni plastici

L’interpretazione dell’immagine

Il livello della connotazione

L’Enciclopedia dello spettatore

Il messaggio linguistico

Le funzioni di staffetta e ancoraggio.

 

Arte e percezione visiva

Equilibrio. Peso. Direzione. Posizione

La configurazione. Semplicità, somiglianza e differenza

La forma e l’orientamento nello spazio

Figura, fondo e profondità

La luce e il colore.

 

Il brand e l’immagine mentale

Il processo di costruzione dell’identità visiva all’interno di un sistema di valori.

 

L’immagine pubblicitaria

Retorica dell’immagine

I font tipografici

Analisi di una pubblicità.

 

L’immagine in mostra

La comunicazione dell’arte

La progettazione di un percorso espositivo.

 

Fotografia e Post-fotografia

Caratteristiche e funzioni della fotografia al tempo dell’ipermodernità. 

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

ARNHEIM, Rudolf. Arte e percezione visiva. Feltrinelli, 2017 (Ultima edizione)

JOLY, Martine. Introduzione all’analisi dell’immagine. Lindau, 2008

FLOCH, Jean-Marie. Identità visive. Franco Angeli, 2016

ROLLE, Laura. Semiotica in pratica. Franco Angeli, 2014

EUGENI, Ruggero. Analisi semiotica dell’immagine. Pittura, illustrazione, fotografia. Terza edizione riveduta e aggiornata. ISU – Università Cattolica Milano, 1999

AUMONT, Jacques. L’immagine. Lindau, 2007

DE BONO, Edward. Creatività e pensiero laterale. BUR, Biblioteca Universale Rizzoli, 2001

 

JOLY, Martine. La imagen fija. Lindau, 2008. La Marca Editora, 2013

FONTCUBERTA, Joan. La furia de las imagenes. Notas sobre la post-fotografia. Galaxia Gutemberg, 2016 

 

BALDWIN, Jonathan. Visual Communication. From theory to practice. Ava Pub, 2016

BERGER, John. Ways of seeing. Penguins Classics, 2008



Oggetto:

Orario lezioni

GiorniOreAula
Giovedì17:00 - 20:00Aula 19 Palazzo Nuovo - Piano primo
Venerdì14:00 - 17:00Aula 19 Palazzo Nuovo - Piano primo

Lezioni: dal 04/05/2017 al 09/06/2017

Nota: A partire dall'11 maggio, le lezioni del giovedì si terranno in aula 19 (in sostituzione dell'aula 5), al primo piano di Palazzo Nuovo.

Oggetto:

Note

La bibliografia di riferimento per gli allievi non fequentanti comprende:

ARNHEIM, Rudolf. Arte e percezione visiva. Feltrinelli, 2017 (Ultima edizione)

JOLY, Martine. Introduzione all’analisi dell’immagine. Lindau, 2008

FLOCH, Jean-Marie. Identità visive. Franco Angeli, 2016

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 31/05/2017 20:32

Non cliccare qui!